Strumento REAGIRE

Descrizione dello strumento

Vi è una crescente necessità di valutazioni strategiche globali dei rischi di alluvioni negli scenari attuali e futuri. Il modello GLOFRIS ha lo scopo di fornire informazioni sui danni diretti causati dalle inondazioni fluviali e costiere. Il modello mostra lo stato attuale del rischio di inondazioni e utilizza scenari socioeconomici e climatici per proiezioni future dei danni delle inondazioni. Questo strumento può essere utilizzato per guidare gli investimenti nell’adattamento alle inondazioni mostrando i vantaggi economici di diverse opzioni di adattamento, come la protezione dalle inondazioni o le strategie di riduzione del rischio a livello di edificio.

 

 

Complessità

Vuoi sapere quali strumenti sono complementari? Clicca qui.

Spiegazione della complessità

Lo strumento può essere implementato dalle città autonomamente, se sono disponibili alcune conoscenze di base sui dati climatici/informazioni sull'adattamento.

Vantaggi dell'utilizzo dello strumento

I responsabili delle politiche regionali possono utilizzare questo strumento per scoprire quale politica di adattamento dovrebbe avere la priorità e produrre i maggiori benefici in termini di danni diretti evitati dalle inondazioni. Un altro gruppo che trae vantaggio da questo strumento sono gli investitori immobiliari, dove lo strumento aiuta a determinare le località soggette a rischio di inondazioni, il che aiuta a guidare gli investimenti immobiliari sostenibili.

  • Le decisioni di investimento possono essere guidate utilizzando lo strumento GLOFRIS, esprimendo i vantaggi della protezione dalle inondazioni in termini di danni economici evitati.
  • Particolarmente interessante se i dati comparabili a livello mondiale e dell'UE dovrebbero essere la base per le valutazioni, ad esempio per investitori e fondi pensione.

Esperienze City Hub

Una versione semplificata denominata strumento REACT è stata applicata per l'hub della città di Amsterdam (APG) e per l'investitore immobiliare AEW. Lo strumento funziona bene come scansione/panoramica precoce del rischio di alluvioni pluviali e fluviali, sebbene siano necessarie alcune conoscenze di base GIS. Il prossimo obiettivo è aggiungere un nuovo modulo di investimenti finanziari allo strumento GLOFRIS, che incorpori sia i rischi a breve che a lungo termine per gli investimenti immobiliari.

Fasi tripla A

Lo strumento può essere utilizzato nel modo seguente Fasi tripla A:
  • Fase di analisi identificare le aree a maggior rischio di alluvioni in cui è necessario intervenire.
  • Fase di azione valutare l’impatto di diverse strategie di adattamento, assistendo il processo decisionale.

Guida

Non ancora disponibile

Contatti

VU-IVM

Thijs Endendijk, t.endendijk@vu.nl

Maggiori informazioni a

È possibile trovare un collegamento allo strumento REACT qui

Ward, P., Jongman, B., Aerts, J. et al. Un quadro globale per i costi e i benefici futuri della protezione dalle inondazioni dei fiumi nelle aree urbane. Cambiamento climatico della natura 7, 642–646 (2017). https://doi.org/10.1038/nclimate3350

Complementarità

Lo strumento è complementare a Banca dati FLOPROS che è un database globale in evoluzione degli standard di protezione dalle inondazioni. Gli standard di protezione dalle alluvioni forniscono una rappresentazione più accurata del rischio di alluvioni. Il modello GLOFRIS può anche funzionare come input nel modello DIFI, un altro REACHOUT strumento sviluppato anche da VU-IVM.

La storia del clima di Gdynia

Breve riassunto: una storia su Jan e Maria durante precipitazioni estreme.

Tema: Inondazioni

Utente finale: Cittadini

Link alla storia: in costruzione